Piccoli movimenti per articolazioni più sane

21 settembre 2017

Quale sport è più adatto per migliorare la salute delle articolazioni? La risposta è più semplice di quanto crediamo.

Piccoli movimenti per articolazioni più sane - Lo sapevi che? - FISH FACTOR ®
La regola d'oro della salute è quella che più ci si muove, meglio si sta. E le articolazioni non sono da meno. Ne guadagneranno infatti in flessibilità e diminuzione dell'infiammazione. In realtà, bastano pochi piccoli accorgimenti per migliorare la loro salute.
 
Ad esempio leggere, guardare la tv, lavorare alla scrivania, sono tutte attività statiche che possiamo trasformare in dinamiche, cambiando spesso posizione o facendo brevi pause per alzarci in piedi e fare qualche passo. Basta poco per mantere in salute le articolazioni!
 
Il movimento serve sia per tenere i muscoli e le ossa attive, sia per mantenere sotto controllo il proprio peso corporeo. Ogni mezzo chilo perso libera le ginocchia di peso da sostenere. Darsi piccoli obiettivi e fare caso ai miglioramenti, aiuta a restare concentrati e già allevia un po' il dolore.
 
La flessibilità aiuta a muoversi meglio. Per questo non bisogna mai saltare lo stretching. Anzi, bisognerebbe farlo un po' ogni giorno, anche se non è finalizzato allo sport. Prima di iniziare però non bisogna dimenticare il riscaldamento. Una passeggiata di 10 minuti ad esempio, rilassa le articolazioni, i legamenti e i tendini che rendono il lavoro più facile.

Quale esercizio fisico è il migliore per le nostre ossa e per le articolazioni doloranti?

Le scelte migliori sono quelle che non pesano sulle giunture come passeggiare, andare in bici, fare nuoto. E per dare alle articolazioni ancora più sostegno, meglio lavorare un po' per rafforzare i muscoli. Per questo ci vuole un po' più costanza e impegno, e il consiglio è quello di rivolgersi a un professionista che possa offrirci consigli utili per i movimenti giusti da fare. Una delle cose che sicuramente vi dirà? Di evitare movimenti veloci e ripetitivi, che non fanno bene alle giunture.
 
Muscoli più forti equivalgono anche a maggior sostegno ed equilibrio, ad esempio per la schiena. Il pilates e lo yoga sono due discipline perfette per ottenere questi benefici. Prestando però sempre attenzione ai limiti del proprio corpo: se il giorno dopo si soffre di qualche dolore ai muscoli dovuto all'esercizio va bene, ma se dura più di 48 ore significa che avete esagerato. Il corpo manda messaggi di continuo, impariamo ad ascoltarli.
 
I dolori legati all'artrite trovano un po' di sollievo anche grazie al consumo di pesce. I pesci come il salmone e lo sgombro, un po' più grassi e provenienti da acque fredde, sono ottime fonti di omega 3, utili anche alla salute del cuore. Gli omega 3 aiutano a mantenere le articolazioni sane, nonché a diminuire l'infiammazione che causa il dolore alle articolazioni. 
 
Se non vi piace il pesce, ma avete bisogno di tutto il supporto possibile per aiutare le articolazioni dall'interno, un ottimo aiuto è Fish Factor Articolazioni, integratore alimentare a base di Vitamina C, Glucosamina, Acido Ialuronico, Omega 3. La vitamina C contenuta nelle perle di Fish Factor Articolazioni contribuisce alla normale formazione del collagene, la più importante proteina strutturale per l'organismo dei vertebrati, essenziale per la funzionalità di ossa e cartilagini. Con zero effetti collaterali per stomaco e fegato!

Richiedi Informazioni

Compila il seguente modulo e verrai contattato dal nostro personale che sarà lieto di comunicarti tutte le informazioni.

Accetto Trattamento dei dati - Art. 13. del Codice Privacy