Curcuma: spezia anti-infiammatoria che fa bene alle articolazioni!

03 gennaio 2017

Conosciuto da secoli solo ora se ne riconosce il contributo per le articolazioni.

Curcuma: spezia anti-infiammatoria che fa bene alle articolazioni! - Lo sapevi che? - FISH FACTOR ®

La curcuma, detta anche “la spezia d’oro” per via del suo colore giallo intenso, è usata da millenni in Asia e soprattutto in India in cucina e in tanti riti propiziatori di buona fortuna.

Recenti studi dimostrano ciò che gli esperti di medicina naturale affermano da tempo, l’assunzione regolare di curcuma costituisce un rimedio inestimabile pieno di antiossidanti, vitamine ed enzimi che agiscono come un potente antinfiammatorio naturale.

 

Se nell’arco della giornata soffrite spesso di dolori articolari o di degenerazione ossea, introducete nella vostra dieta questa spezia benefica. La curcumina inibisce un enzima che stimola la produzione di sostanze che facilitano i processi infiammatori, riducendone così i livelli nel sangue. Questo meccanismo d’azione contribuisce a spiegare la spiccata azione anti-infiammatoria di questa pianta, che può dare notevole sollievo dal tipico dolore osteoartrosico.

 

Come assumere la curcuma?

 

Un  modo semplice e gustoso è unire curcuma e miele, assumere tutte le mattine un cucchiaio di curcuma e miele aiuta le nostre articolazioni, in un barattolo di vetro richiudibile miscelare 100 grammi di miele d’api per ogni cucchiaino da tè di curcuma, mescolare bene e assumerne un cucchiaio da cucina al giorno. Inoltre per dare sollievo alle nostre articolazioni nella stagione invernale, e per una corretta funzionalità di ossa e cartilagini senza avere effetti collaterali per stomaco e fegato, abbiniamo l’integrazione naturale di Acido Ialuronico, Vitamina C, Omega 3 e Glucosamina con le perle di Fish Factor Articolazioni.

Richiedi Informazioni

Compila il seguente modulo e verrai contattato dal nostro personale che sarà lieto di comunicarti tutte le informazioni.

Accetto Trattamento dei dati - Art. 13. del Codice Privacy